Ottima alternativa all’asciugatrice. lo stendibiancheria elettrico Comfy Dryer permette di ridurre i tempi di asciugatura dei panni, senza dovere investire centinaia di euro in un elettrodomestico.

Ancora poco utilizzati in Italia, gli stendini elettrici sono spesso visti come degli elettrodomestici che consumano molta corrente e pertanto dispendiosi. Questo fatto va, in verità, sfatato, dati alla mano, basta confrontare le etichette sui prodotti, uno stendibiancheria elettrico consuma meno di una asciugabiancheria e ha anche un prezzo molto inferiore.

comfy

Questo è anche il caso dello stendibiancheria elettrico Comfy Dryer, un ottimo elettrodomestico, grazie al quale potrete asciugare i panni in poche ore, anche in inverno e anche in zone molto umide. A tutto vantaggio dello stato dei propri capi di abbigliamento ovviamente, visto che l’umidità può causare cattivi odori. Comodo, pratico e dal basso costo di acquisto, oltre che di utilizzo, lo stendino elettrico Comfy Dryer vi stupirà positivamente.

Va detto, però, che si tratta di un modello pensato per single o piccole famiglie, anche se nel corso di questa recensione vi daremo alcuni consigli per utilizzarlo in tutti i casi. Comfy Dryer è perfetto per chi vive in appartamento, anche in piccoli appartamenti, visto che possiede delle dimensioni molto ridotte, 94 x 54cm. Risulta essere dotato di sei barre di riscaldamento, più due laterali non riscaldate e ha una potenza di 120’W.

Non crediate che uno stendibiancheria funzioni esattamente come un’asciugatrice. Mentre con l’asciugatrice inserite i vestiti nel cestello e poi ci pensa lei, con uno stendino elettrico, se volete che i panni si asciughino in fretta, dovete fare qualche operazione manuale, come quella di girali alcune volte. Con questo non si vuole dire non possiate lasciarli stesi e dimenticarvi di loro, ma se volete si asciughino prima, girandoli, ottimizzerete i tempi.

Tornando a parlare dello stendibiancheria elettrico Comfy Dryer, va segnalato come si tratti di un modello compatto, il cui spessore si riduce a soli 5 cm quando è ripiegato. Risulta essere inoltre leggero, essendo realizzato in alluminio. Si tratta dunque di un prodotto che occupa poco spazio, molto pratico, che può essere richiuso e che potrete utilizzare anche in un monolocale o solamente nei mesi invernali quando è più difficile asciugare i vestiti.

Vediamo come si utilizza lo stendibiancheria elettrico Comfy Dryer. Semplicemente basta collegarlo alla rete elettrica e stendere i vestiti. Ogni quindici minuti è bene voltare i vestiti, in modo che questi si asciughino bene su tutti i lati. Il dispositivo raggiunge la temperatura ideale per l’asciugatura dei panni in circa 30 minuti e se volete massimizzare i tempi, riducendo i costi, noi vi suggeriamo di acquistare a parte un nylon che utilizzerete per coprire lo stendibiancheria elettrico durante l’utilizzo. In questo modo il nylon tratterà il calore al suo interno e i capi si asciugheranno prima. Per evitare la condensa, ogni 15 minuti basta alzare la copertura per fare in modo che vada via l’umidità presente.


Dimensioni 94 x 54cm
Potenza 120W
Sei barre
Realizzato in alluminio
Può essere richiuso quando non viene utilizzato

Stendino Elettrico Comfy Dryer

Stendino Elettrico Comfy Dryer
7.5

Voto

8/10

    Pros

    • - Semplice da utilizzare
    • - Leggero

    Cons

    • - Dimensioni molto ridotte dello stendino