Lo stendino elettrico è un elettrodomestico ancora poco conosciuto in Italia, ma che ha trovato ampia diffusione all’estero, particolarmente nei paesi nordici. Lo scopo dell’elettrodomestico è quello di consentire l’asciugatura dei capi in tempo rapido, particolarmente nel corso dei mesi freddi, nei quali è più difficile eseguire questo tipo di operazione in ambienti che presentano un’alta percentuale di umidità.

Lo stendibiancheria elettrico è infatti in grado di asciugare i panni nell’arco di poche ore, rispetto ai giorni che potrebbero essere necessari in assenza di questo strumento.

stendino elettrico

Vediamo dunque quali sono le differenze tra uno stendino elettrico e una’asciugatrice, al fine di comprendere quale dei due elettrodomestici sia preferibile utilizzare in casa. Partiamo subito dal maggiore svantaggio dello stendino elettrico, l’ingombro. Rispetto a un’asciugatrice, infatti, lo stendino elettrico occupa più spazio quando è utilizzato. Chiaramente l’asciugatrice più essere posizionata in bagno o nella lavanderia, magari a colonna sulla lavatrice, occupando così uno spazio quasi pari a zero, mentre uno stendibiancheria elettrico necessita del medesimo spazio di ingombro rispetto un normale stendino del bucato.

Quello che è uno svantaggio quando è in uso, però, diventa un vantaggio quando non si usa l’elettrodomestico, mentre la asciugatrice occuperà sempre dello spazio, lo stendino elettrico potrà essere chiuso quando non in uso, potendo essere posizionato nell’armadio con le scope oppure dietro una porta o ancora in garage. La soluzione del garage, peraltro, è ottima anche durante l’utilizzo, in modo da evitare di occupare spazio in casa.

Il principale vantaggio dello stendino elettrico, e che ha decretato il successo all’estero di questo dispositivo,  è quello di consumare meno energia rispetto a un’asciugatrice, risulta essere infatti più economico asciugare i panni con lo stendino che non con la asciugatrice. Va detto però, che mentre le asciugatrici più moderne possiedono degli appositi programmi che evitano poi di stirare i capi, lo stendino elettrico non risolve ancora questo problema. In genere uno stendibiancheria elettrico ha un consumo minimo, di 0.10Kw/h per una potenza di 100W, e molto spesso questi strumenti sono dotati anche di termostati interni per tarare la quantità di calore erogato.

Rispetto all’asciugatrice, con lo stendino elettrico non vi è il problema dello scarico del vapore e  dell’acqua o di svuotare la vaschetta. Come un normale stendibiancheria, lo stendino elettrico trasforma l’acqua contenuta nei panni in vapore, ma mentre l’asciugatrice rilascia il vapore velocemente, questo elettrodomestico lo fa in modo progressivo nel tempo. Inoltre il calore rilasciato nell’ambiente, in inverno chiaramente, sarà di supporto ai termosifoni e, quindi produrrà un minore consumo di riscaldamento, anche se ridotto.

Altra grande differenza rispetto a un’asciugatrice è che lo stendino elettrico non produce rumore, potrete lasciarlo in funzione mentre siete fuori casa, o la notte, tranquilli che non potrà mai disturbare i vicini, cosa che invece succede con l’asciugatrice. visto che le emissioni rumorose sono pari a zero, non essendoci parti in movimento.

Il prezzo, infine, è l’altra grande differenza tra un’asciugatrice e uno stendino elettrico, questo  è molto più economico, non solo quanto a consumi, come abbiamo già avuto modo di spiegare, ma anche al momento deell’acquisto. Del resto considerate che per l’acquisto di uno stendibiancheria elettrico si spende minimo 30 euro e si può giungere fino a 70 euro, cifre chiaramente che non si possono neppure lontanamente paragonare con quelle richieste per acquistare un’asciugatrice.

A questo punto viene da domandarsi, come mai in Italia non è ancora così diffuso l’uso dello stendibiancheria elettrico. Effettivamente, a nostro avviso così come secondo molti di coloro che hanno usato questo elettrodomestico, non ci sono ragioni per non usarlo. Visto il costo, è veramente un elettrodomestico che chiunque potrebbe pensare a comprare, essendo davvero utile, pratico e facile da utilizzare. A frenare l’acquisto di questo apparecchio troviamo le false convinzioni, che abbiamo già detto non essere vere, che l’apparecchio consumi molta energia. Non crediate che per asciugare i panni con uno stendino elettrico serva molto tempo, se la vostra lavatrice ha una centrifuga discreta, nell’arco di poche ore i panni saranno asciutti. Pensate, quando appoggiate gli asciugamani bagnati, e fate attenzione che sono pieni d’acqua, mentre con la centrifuga i panni quasi non contengono acqua, in un termosifoni da bagno, si asciugano in poche ore. Pensate ora a un apparecchio che produce un calore più secco, come quello dello stendino elettrico, e sviluppato apposta per questo, quanto poco tempo ci metterà a asciugare i panni.

L’ultimo consiglio è quello di valutare tutte le componenti tecniche relative allo stendino elettrico prima dell’acquisto e non solo il prezzo, considerato che la differenza tra i modelli di fascia alta e quelli economici è di qualche decina di euro, spendete di più, ma comprare modelli a più alta efficienza energetica in modo da ridurre sempre più i costi di utilizzo.

Recensione Migliori Stendini Elettrici

Vediamo alcuni dei migliori stendini elettrici disponibili in questo momento sul mercato.

Stendino Elettrico Thermic Dynamics
Se stai cercando il migliore stendino elettrico, il modello Thermic Dynamics potrebbe fare al caso tuo, perché possiede una serie di caratteristiche molto interessanti.
In primo luogo, ci si trova davanti ad uno stendino compatto e con un prezzo molto abbordabile, dato che possiede soltanto le funzioni base di questo genere di dispositivi. In secondo luogo, è una scelta più che valida per via di una superficie di asciugatura abbastanza ampia, che corrisponde a 94 centimetri x 51 centimetri.
Da sottolineare che la struttura è realizzata interamente in alluminio, e che purtroppo sono del tutto assenti le due alette laterali.
Gli elementi riscaldanti sono otto in totale e il peso è davvero moderato, visto che mancano le due ali e data la struttura in alluminio leggero.
Inoltre, questo stendino prodotto da Thermic Dynamics è in grado di raggiungere una potenza massima di 120 W, cosa che tra l’altro assicura consumi moderati, e dunque un’occasione per risparmiare in bolletta. Si tratta di un apparecchio che noi consigliamo a chi necessita di uno stendino piccolo, portatile e facile da spostare in giro per la casa, senza sacrificare però la superficie di asciugatura. Infine, è assolutamente compatibile con le prese di corrente italiane.
Si parla comunque di uno stendino da usare soltanto per panni poco bagnati, perché altrimenti l’asciugatura potrebbe richiedere più tempo del previsto.

Stendino Elettrico Fishtec 8 Barre
Fishtec 8 barre è uno degli stendini elettrici più convenienti da un punto di vista economico, dato che il prezzo si abbassa per via dell’assenza delle alette laterali. La struttura contempla la presenza di 8 barre riscaldanti, quindi è perfettamente in media con gli altri prodotti della stessa fascia di prezzo.
La struttura è come sempre in alluminio e il prodotto è particolarmente comodo da ripiegare e da spostare, visto che pesa davvero poco.
Per quanto riguarda la superficie di asciugatura, a dispetto delle dimensioni compatte, questa è comunque abbastanza ampia, da 95 centimetri x 63 centimetri.
Di contro, il prezzo basso comporta anche una potenza riscaldante leggermente inferiore alla media, visto che arriva ad un massimo di 100 W. Questo significa che si suggerisce di comprare lo Stendino elettrico Fishtec 8 barre per asciugare solo i panni parzialmente bagnati, altrimenti servirebbe molto tempo. Proprio per via delle temperature di asciugatura ridotte, questo prodotto consuma pochissima energia.
Chi cerca uno stendino confortevole, poco pesante e comodo da muovere e da spostare, allora dovrebbe prendere in considerazione questa opzione. Accettandone però i limiti, ovvero la scarsa potenza di asciugatura e l’assenza delle alette laterali, insieme ad un’altezza non adatta a tutti gli utenti.
Però a livello di sicurezza possiamo notare la presenza di un’utile guaina protettiva in caucciù, che riveste il tasto di accensione.
Noi aggiungiamo che questo strumento fa in pieno il suo dovere, soprattutto se lo acquisti consapevole dei suoi pregi e dei suoi limiti, senza aspettarti meraviglie.

Stendino Elettrico Sirge Asciugotto
Se analizziamo il rapporto tra qualità e prezzo, con tutta probabilità sono pochi gli stendini elettrici che riescono a competere con Sirge Asciugotto. In fondo le caratteristiche parlano da sole, visto che il prodotto in questione monta un totale di 20 elementi riscaldanti e risulta essere capace di raggiungere una temperatura di asciugatura abbastanza elevata, per via della sua potenza da 260 Watt.
Considera poi che questo modello è regolarmente dotato di alette laterali, il che risulta ovviamente comodo per chi deve stendere diversi panni ad asciugare.
Anche la superficie dello stendino è piuttosto interessante, ampia e con dimensioni pari a 182 centimetri x 54 centimetri, mentre l’altezza è di 104 centimetri.
A livello strutturale, non troviamo particolari novità rispetto agli altri stendini riscaldanti, per via delle barre composte di alluminio e molto leggere. Inoltre, questo prodotto è anche comodo da chiudere e da spostare, nonostante il peso sia più elevato, per via della presenza delle ali di lato. Lo stendino elettrico Sirge Asciugotto è richiudibile e dunque l’ingombro è davvero ridotto ai minimi termini, quindi perfetto per qualsiasi casa, anche per i monolocali.
Risulta essere possibile dire che lo stendino in questione rappresenta la perfetta via di mezzo tra potenza e compattezza. Le barre riscaldanti raggiungono infatti una temperatura di tutto rispetto e la struttura richiudibile con le ali assicura comodità e spazio a volontà. Anche l’altezza è perfetta, perché va incontro a tutti gli utilizzatori, cosa che purtroppo non accade con altri modelli del genere.
Va poi detto che può essere usato anche per panni molto bagnati, ma che le dotazioni di sicurezza potevano essere migliorate, viste le alte temperature raggiunte.
Infine, le giunture e gli elementi in plastica non sono molto resistenti, quindi se desideri fare durare a lungo il prodotto, ti suggeriamo di usarlo con attenzione.

Stendino Elettrico Mediashopping
Il modello prodotto da Mediashopping possiede delle caratteristiche molto diverse dagli altri, per via di una struttura completamente rivista. Al contrario dei classici stendini elettrici, infatti, questo prodotto si sviluppa in verticale, e le barre riscaldanti vengono installate su una struttura semovente, in quanto dotata di rotelle.
Di ottima qualità i materiali, considerando che le stesse barre sono di acciaio inossidabile e non di alluminio, anche se questa caratteristica aumenta il peso complessivo. Bisogna poi sottolineare la possibilità di sfruttare dei braccetti posti ad altezze differenti, una soluzione legata alla speciale struttura dello stendino.
Le aste per stendere il bucato sono quattro in totale e hanno un meccanismo che ti offre la possibilità di regolarle a piacimento, sia come apertura che come angolazione. Inoltre, la base del prodotto integra anche una serie di ventole, il cui compito è velocizzare le fasi di asciugatura dei panni stesi sopra i braccetti riscaldanti. Il tutto viene reso possibile dalla presenza di un motore, e dai vari getti che escono dalla superficie a fori sulla base. Allo stesso tempo, però, la potenza di asciugatura è piuttosto bassa, dato che non supera un’erogazione da 50 Watt.
Combinando una bassa potenza con la presenza delle ventole, puoi contare su un prodotto più efficace rispetto alle medie ma comunque a basso consumo, ed è un grande vantaggio per la bolletta.
Devi comunque stare attento al peso complessivo, dato che questo stendino non può andare oltre una portata di 20 chilogrammi. Se lo caricherai in maniera eccessiva, le giunture in plastica potrebbero cedere, quindi è meglio andarci cauti. Questo è uno dei limiti più evidenti dello stendino di Mediashopping, insieme al fatto che risulta poco stabile, data l’assenza dei blocca ruote.

Stendini Elettrici più Venduti

Per concludere proponiamo una lista degli stendini elettrici più venduti online in questo periodo con il relativo prezzo.

Cliccando sui prodotti presenti nella lista è possibile leggere le opinioni dei clienti.